Archeologia e misteri

Home / Blog / Archeologia e misteri

Dagli scavi di Ripa Medici riemerge la storia di Orvieto e dei suoi guerrieri

Archeologia e misteri: dagli scavi di Ripa Medici riemerge la storia di Orvieto e dei suoi guerrieri

La misteriosa storia degli Etruschi si lega con la storia della città e dei suoi guerrieri. Lo scrigno della Rupe conserva e regala suggestioni che riportano indietro nel tempo, che evocano la straordinaria sapienza etrusca madre di interrogativi che spiazzano l’archeologia moderna.

Tutto questo è racchiuso nelle grotte e nelle cavità di Ripa Medici, cuore del progetto Orvieto Ipogea, che dal 2011 sta impegnando Speleotecnica, Fondazione Faina, il Saint Anselm College (Usa) e il Paao. Proprio il direttore del Paao, Claudio Bizzarri – nonché direttore scientifico del progetto – ha pubblicato un lungo reportage sul numero di settembre della rivista Archeo, che parte dall’affascinante titolo “C’è un guerriero nella grotta”.

Un titolo che si raffigura qualche pagina più avanti, nella straordinaria fotografia dell’altorilievo di personaggio maschile – ritrovato nella cavità 254 e risalente al 480 a.C. circa – che pare riferibile al mito di Capaneo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *